Dutch Nazari @ Magazzini Generali (Milano)

Il “Tour europeo in Italia” di Dutch Nazari è ufficialmente finito. Le date complessive, da Dicembre fino ad oggi, sono state più di 70 e si leggono tutte, tappa dopo tappa, sul viso di Duccio, all’anagrafe Edoardo “Duccio” Nazari , nel momento in cui sale sul palco dei Magazzini Generali a Milano: il sorriso rilassato dice tutto quello che c’è da dire ancor prima di incominciare a cantare, davanti ad un pubblico che ha invaso letteralmente i Magazzini Generali di Milano e che non aspetta altro che iniziare a cantare insieme a lui.

Qualche tempo fa, su Facebook, Dutch annunciava le ultime tre date del tour, scrivendo che non vedeva l’ora di tornare a casa per scrivere nuove canzoni, senza però trascurare i soliti compagni di viaggio che si porta dietro da ormai una manciata di anni. Non a caso, la prima canzone ad apertura del concerto è Diecimila lire, un vecchio amico con cui Dutch ha iniziato la sua carriera da cantante. Ad infiammare la folla ci pensa Girasoli, uno dei suoi brani più famosi e belli di “Ce lo chiede l’Europa”. Alla fine per non scontentare nessuno, l’album ce lo suona praticamente tutto, emozionando con pezzi come Mirò e facendo saltare la folla con Guarda mamma senza money.

Ma non sarebbe una vera e propria festa senza ospiti e sorprese, e quindi Duccio fa salire sul palco degli amici inaspettati: si parte con Wairaki, con cui ci regala Luce Clandestina, per poi dividere il palco con Maurizio Carucci degli Ex Otago, con cui canta Fuori fuoco. E per concludere in famiglia, proprio come avevamo iniziato (in apertura infatti, a scaldare la folla, abbiamo trovato Dola), l’ultima sorpresa della serata è sempre targata Undamento, con il duetto con Frah Quintale, che finalmente torna sul palco, cantando insieme a Duccio Cura di me.

Il finale è quasi d’obbligo e scontato, con Calma le onde, calano anche le luci sul palco e Dutch saluta (per un po’) il suo pubblico. La citazione è forse un po’ scontata, ma è proprio il caso di dirlo: Bravi Tutti!

Written By
More from Luna Rotilio

All You Need Is Live 2019: la festa di fine estate è al Carroponte

Aprite l’agenda e prendete nota: quella di Radio Popolare al Carroponte sarà una...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *