Four Tet, una playlist con brani provenienti dai paesi bloccati da Trump

Molti sono stati i movimenti di protesta contro Donald Trump e non è escluso il panorama musicale, che ha visto scendere in prima linea artisti quali Moby, Madonna e Lady Gaga.

Negli ultimi giorni, Kieran Hebden – meglio noto con il nome di Four Tet – ha lanciato una playlist con canzoni provenienti proprio dai sette paesi che il neo presidente degli Stati Uniti ha bloccato l’accesso in America.

In passato, lo stesso Four Tet ha lavorato con Omar Souleyman, cantante siriano che aveva rilasciato nel 2013 l’album “Wenu Wenu” prodotto proprio dall’artista inglese.

Perdente, ma non è che gli altri vincano.

Comments are closed.