Addio a Keith Flint: il cantante dei Prodigy morto suicida

Una triste notizia ci è giunta in queste ore: Keith Flint, cantante dei Prodigy, è stato trovato morto nella sua abitazione nell’Essex, Regno Unito. La polizia era stata chiamata alle 8.10 di stamane ed è intervenuta poco dopo.

Attraverso un post sul profilo Instagram del gruppo, Liam Howlett ha affermato che la morte è avvenuta per suicidio.

Ci lascia a 49 anni una delle figure più influenti della musica anni ’90, fondatore assieme a Howlett e a Leeroy Thornihill dei Prodigy che tanto hanno dato alla rave culture.

Facebook Comments

Tags from the story
,
More from Luca Basso

Moodymann è stato arrestato a Detroit

Chi è dell’ambiente sa che Moodymann è un personaggio molto spesso sopra...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *