Ferrara Sotto le Stelle: Julia Holter annunciata tra gli ospiti

Ferrara Sotto le Stelle ha annunciato che Julia Holter salirà sul palco della città estense il 24 giugno in un’edizione che vede una prevalenza di artisti femminili (Soap & Skin il 25 giugno e Tash Sultana il 22 luglio tra i nomi annunciati), altro vanto per la manifestazione ferrarese.

Julia Holter è nata il 18 dicembre 1984, ha studiato composizione al California Institute of the Arts e alla University of Michigan e propone un pop d’avanguardia pesantemente influenzato sia da artisti come Brian Ferry che da compositori contemporanei come John Cage. Nel 2011 ha pubblicato il suo album d’esordio “Tragedy” per la Domino ispirato all’Ippolito di Euripide e da allora la sua carriera si è costellata di grani successi di pubblico e critica vantando collaborazioni con Linda Perhacs, Michael Pisaro Jean-Michel Jarre.

Nel 2017 ha inoltre proposto una sua sonorizzazione del capolavoro muto di Dreyer “La Passione di Giovanna D’Arco” a Los Angeles

La cantautrice statunitense porterà sul palco del Castello Estense il suo ultimo album “Aviary” uscito nell’ottobre 2018, album pubblicato a distanza di tre anni dal monumentale “Have You In My Wilderness” del 2015, tra i dischi più acclamati degli anni 10.

Aviary” espande e conferma la sua poetica autoriale fatta di melodie sognanti e sonorità che prendono a piene mani dalla musica d’avanguardia, con nuove suggestioni sonore e orchestrazioni ancor più raffinate prese dalla musica orchestrale e cameristica. Julia ha definito l’album: “la cacofonia della mente in un mondo che si sta dissolvendo”. Un lavoro sull’insicurezza che il caos del nuovo millennio ci impone di vivere ogni giorno ma anche su come si può reagire a ciò, ricercando contatti autentici tra esseri umani.

 

Le prevendite saranno disponibili a partire dal 13 febbraio alle ore 10.00

Ingresso: 20,00 € + dp su Ticketone e Ticketmaster

 

 

 

 

Facebook Comments

More from Marco Andreotti

I Mineral sono tornati: un tour, un libro e due nuove canzoni (dopo 20 anni!)

Per chi segue la scena emo sicuramente il nome Mineral significa qualcosa,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *