Thom Yorke in Everything In It’s Right Place” & “Suspiria”: due piano sessions da togliere il fiato

“Will that do? Is that all right?”

Queste sono state le parole di Thom Yorke dopo aver suonato una sconvolgente piano-version di “Everything In It’s Right Place “.

Negli studi di BBC Radio1, il frontman dei Radiohead ha appena trasformato la traccia di apertura di Kid A in un esperimento sonico fratturato e prismatico, una ballata interna tenera e fragile, e la sua risposta immediatamente chiusa la session è stata appunto quella di chiedersi se fosse stata “accettabile” (sorrido).
Sì, amico, è stata veramente OKAY. Sono abbastanza sicuro che ce l’hai.

Lo scorso fine settimana, il remake del regista Luca Guadagnino dell’horror classico “Suspiria” (pellicola originale del nazionale Dario Argento), è entrato diritto in tutti i maggiori teatri americani; e Yorke ovviamente ha composto la colonna sonora del film. La prima colonna sonora del film. E’ così che il frontman britannico ha deciso di sponsorizzare la nuova pellicola di Guadagnino, già candidata per il leone d’oro di Venezia, con una delle cose più belle e forse toccanti in cui si è ritrovato a faticare: una stanza scura, una voce, un pianoforte sono il cocktail perfetto per farti bloccare il fiato.

Buona visione.

 

Facebook Comments

More from Simone Zonfa

Vodkatonic è il nuovo singolo di ENNE

ENNE è il progetto musicale del bergamasco classe ’94 Nicola Togni, nato...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *